mercoledì 31 gennaio 2018

MARCIA DEL RADICCHIO



Giornata soleggiata e tiepida a Casaleone per la Marcia del Radicchio, manifestazione podistica non competitiva organizzata da Aido, CO.VA.P.A.C., Fidas Verona in collaborazione con Podisti Casaleone; corsa omologata FIASP IPP sulle distanze di 5 e 10 km.
Arrivo sul posto attorno alle 14:10 e restiamo abbastanza sorpresi nel vedere già qualche podista lungo il percorso, dato che la partenza era programmata per le 14:30: mi accompagna mia moglie Giorgia, eccezionalmente in divisa Corriferrara; nella zona dello start incontriamo Daniele, Paola e Mauro, coi quali scambiamo qualche chiacchiera durante lo stretching.
Come già detto la partenza è libera, e ci avviamo ognuno al proprio passo.
Percorso non esaltante, perfettamente pianeggiante.
Tanta soddisfazione nel veder Giorgia completare i 10 km senza troppe difficoltà, e ad un ritmo più che dignitoso.
Ci ritroviamo al traguardo con il gruppo di Corriferrara, per un ottimo piatto di risotto al radicchio.

di Alessio Montanari

10 PUNTI
Robustini Mauro
Pantaleoni Paola
Matteucci Paolo
Alessio Montanari

martedì 30 gennaio 2018

PREVEDEL GIORGIO

PREVEDEL GIORGIO
1971
NELL'ATLETICA CORRIFERRA DA GENNAIO 2018

DELLA MORTE FRANCESCO

DELLA MORTE FRANCESCO
1984
NELL'ATLETICA CORRIFERRARA DA GENNAIO 2018

venerdì 26 gennaio 2018

GRAN CANARIA MARATHON: UNA VACANZA CON GARA PER FARDE E COSE


Alessandro Fardella e Cosetta Bronbin nell'ultimo fine settimana hanno partecipato alla Gran Canaria Half Marathon approfittando per una bella vacanza nelle spettacolari isole Canarie, più precisamente a Gran Canaria e Tenerife.
Ma mentre Cosetta giustamente ha preso la gara con spirito vacanziero terminando in 2,07'15", il buon Fardella ha provato a tirare fuori la prestazione... Purtroppo il risultato anche questa volta è stato abbastanza modesto, un anonimo 1.36'40" non certo quello che il buon Farde aveva in mente... Da apprezzare comunque il suo spirito competitivo, siamo sicuri che nei prossimi mesi lo rivedremo super competitivo... Forse...
Ecco le sue parole nel post gara:

Dopo 3 anni torno a Gran Canaria per questa mezza "vacanziera", e trovo percorso e organizzazione completamente cambiate, quindi e' un po come fare una gara nuova... Questo percorso e' molto piu' veloce e si snoda quasi tutto in riva al mare. Altra cosa che apprezziamo molto e' il fatto che usciamo di casa alle 8 gia in pantaloncini, la temperatura e' perfetta per correre... il caldo verrà più tardi quando saremo già in spiaggia... Kose prende la gara con lo spirito giusto e se la gode tutta, io provo a tirarla un po di piu ma i limiti evidenti che il Presidente non manca mai di fare notare non mi fanno andare oltre 1h36... Diciamo che e' una gara consigliatissima e un'ottima occasione per svernare....

La vittoria è andata a Sergio Bruno Monteiro Dias in 1.07'15" mentre fra le donne successo per Aroe Merino Betancor in 1.156'06".


GRAN CANARINA HALF MARATHON 21,097 KM 100D+
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 21+1+PUNTI RANKING
323FARDELLA ALESSANDRO1.36'40"4'36"17924
1204BROMBIN COSETTA2.07'11"6'03"6836



CAMPO SCUOLA FERRARA: ECCO LE TARIFFE DELLA CASA DEI RUNNERS



CAMPO SCUOLA FERRARA!! 

Non solo la possibilità di correre in pista... 
Ma anche e sopratutto un comodissimo punto di appoggio per i tuoi allenamenti sulle mura con possibilità di usufruire di comodi spogliatoi e docce calde!!! 
Tutto a poco più di 4 euro al mese!!! 
Approfittane!!!

Tutti i tesserati Corriferrara potranno effettuare l'abbonamento direttamente al Bar Diamante o compilando il modulo online: ABBONAMENTO CAMPO SCUOLA

A questo link troverai invece il REGOLAMENTO CAMPO SCUOLA. Leggilo bene!!


giovedì 25 gennaio 2018

I NOSTRI CORSI RADDOPPIANO: A MARZO SI RIPARTE CON 2 LIVELLI



Il grande successo ottenuto dal nostro primo corso DA ZERO A DIECI che, partito a novembre, sta portando una ventina di
ragazzi ad avvicinarsi con grande entusiasmo ai loro primi 10 km di corsa continuata, ci ha spinto a continuare su questa strada!
E così a marzo, quando i nostri ragazzi termineranno il loro percorso, non lasciamo... Anzi raddoppiamo!!
Infatti MERCOLEDI' 21 MARZO, partirà, oltre ad un nuovo corso DA ZERO A DIECI, anche quello che può essere considerato una sorta di secondo livello... 10 KM SOTTO L'ORA.
Questo nuovo progetto ha l'obbiettivo di portare i partecipanti a riuscire a corre 10 km sotto l'ora!

I nostri corsisti verranno accompagnati dai nostri istruttori qualificati che tramite lavori specifici gli guideranno nel miglioramento necessario al raggiungimento di un obbiettivo che per molti runners è uno scoglio importante da sorpassare!
Abbiamo spostato gli appuntamenti dal lunedì al mercoledì per permettere ai partecipanti di poter prendere parte alle gare domenicali senza essere poi troppo imballati per l'allenamento che prevederà anche lavori di ripetute e cambi di ritmo.
Quindi il 21 marzo per 15 settimane tutti i mercoledì, il Campo Scuola di Ferrara, sede di ritrovo dei corsi, si animerà di tanti aspiranti runners!!! Un occasione importante per alzarsi dal divano e cominciare a correre...
Ora non ci sono più scuse!!!
Ti aspettiamo!!
Trovate i moduli per le iscrizioni a questo link: CORRIFERRARA RUNNING SCHOOL


mercoledì 24 gennaio 2018

ZANCONATO GIANNI

ZANCONATO GIANNI
1975
NELL'ATLETICA CORRIFERRARA DA GENNAIO 2018

MONTEFORTIANA: MARCIA, MARATONINA, ECORUN E ECO MARATONA... CORRIFERRARA C'E'



Una grande festa come ogni anno ha caratterizzato la Montefortiana, un a manifestazione che nel suo complesso porta nel piccolo paese di Monteforte d'Alpone, provincia di Verona, un numero impressionante di appasionati, circa 30000!!!
Tantissime le gare in programma in questa festa del podismo, la marcia non competitiva su distanze di 9, 14 o 20 km famosa per i ricchi ristori enogastronomici, la Maratonina Falconeri 21,097 km collinari competitivi, la Ecorun un trail di 26 km con 900 mt di dislivello positivo e la Eco Maratona 44 km e 1900 mt di dislivello.
In ognuna di queste gare la Corriferrara era presente!
Nella marcia con Luca Mondin, Claudia Ardizzoni, Valerio Bonazza.
Nella Maratonina con un ottima Giulia Bellini 15^ donna assoluta in 1.42'07" Stefania Bruschi 588^ in 2.08'35" e Alessio Montanari 608° in 2.10'36". Successi per PONTIEN NTAWUYIRUSHINTEGE in 1.11'11" e MUKANDANGA CLEMENTINE in 1.22'56"
Nella Ecorun con Alejandro Romano 193° in 2.55'24", Marco Avanzi 194° in 2.55'25" e Mario Boarati 203° in 2.57'23". Vittoria per Stefano Fantuz in 1.48'52" e Francesca Pretto in 2.17'49".

Nella Eco Maratona con un bravissimo Cristiano Cavallini 75° in 4.37'07", altrettanto bravo Maximiliano Saieva 83° in 4.40'24" poi Pierluigi Ceccarelli 271° in 5.44'10" e  Roberto Balboni 377° in 6.16'38". Vittoria per Mattia Zoia in 3.25'19" e Silvia Rampazzo in 3.44'30".

Ecco le parole dei protagonisti:

Altra bella giornata di sport, percorso impegnativo con a mio parere troppe parti in asfalto, ma comunque con panorami gratificanti e sentieri ben segnalati e ottimamente riforniti!!! 44km son gagliardi ma comunque anche a questo giro abbiamo portato a casa risultato e soddisfazione.... che bello correre in natura, w lo sport w la corsa...
CRISTIANO CAVALLINI



Prendete la più numerosa Maratona italiana, dove di solito trovare 10/11000 partecipanti; quindi moltiplicate il tutto X3, mettete assieme queste 30000 persone e portatele in un paesino collinare di 8000 abitanti! Scontatissimo delirio, traffico selvaggio alle prime luci dell’alba ed imbuto stradale per arrivare alla zona di partenza, ed ovvia difficoltà per parcheggiare. In ogni caso questa è la 43ª edizione della Montefortiana e la solo il nome di questo evento è una garanzia di qualità: infatti l’organizzazione è semplicemente eccellente in ogni dettaglio, dalla zona Expo, alle partenze scaglionate, ristori, assistenza. Il numero da record di partecipanti è facilmente assorbito da un’organizzazione impeccabile! Parte l’oceanica folla dei marciatori (un bel gruppetto di Corriferrara prende il via a questa corsa/marcia non competitiva), poi parte l’EcoMaratona Clivus (44 km e 1900 metri di dislivello positivo); non ho notizie della partenza della Ecorun Collis (26 km e 900 mt di dislivello positivo) poi finalmente dopo l’inno nazionale è il turno della mia partenza e degli altri circa 800 partecipanti alla Maratonina Falconeri. Pronti: via! E dopo circa un km mi vedo superato dalla compagna di team Giulia Bellini, che sembra viaggiare con un motorino rispetto alla mia andatura. I primi km sono abbastanza regolari con soltanto dei piccoli saliscendi: nonostante un lungo riscaldamento ho dei piccoli fastidi al ginocchio (non quello famigerato... l’altro), e così mi metto ad andare regolare a 5:40”. Al km 5 la faccenda si fa seria: parte una salita con uno strappo piuttosto intenso, attorno al 15% di pendenza. I primi runner cominciano a camminare e si raggiungono i marciatori, che però lo staff è bravo a mantenere sulla sinistra de tracciato, lasciando lo spazio necessario alla corsa competitiva. Riesco a salire, piano ma regolare, per quanto non ami particolarmente i percorsi collinari (la salita ha vari tratti di sterrato, e richiede un minimo di attenzione per pozzanghere, buche e pietre nel terreno), arrivo in cima senza praticamente comminare mai. La salita poi offre qualche pausa per respirare ma si sale fino al km 10. Il paesaggio delle colline del Soave è meraviglioso in questa mattina soleggiata e con le vallate leggermente ricoperte da foschia. È in questa fase di corsa che vengo raggiunto dalla compagna di squadra Stefania Bruschi con la quale sostanzialmente manteniamo lo stesso ritmo fino al traguardo, con sorpassi e controsorpassi a seconda dello stato di forma dell’uno e dell’altra. Dopo il ristoro volante del km 10 parte la fase più bella della mia corsa: la discesa. Non mi ero mai divertito tanto come oggi, con una discesa veloce, completamente asfaltata e lineare, con tornanti che chiedevano attenzione soltanto per l’asfalto reso scivoloso dall’umidità. Dal km 10 al km 15 si scende rapidamente e per quattro chilometri realizzo velocità inimmaginabili solo qualche mese fa: 4:40” al km... ok, è discesa... ma che gusto!
Si arriva a valle e dopo un paio di km si raggiunge Soave, che attraversiamo all’interno della cinta murata. Qui comincio ad essere un po’ stanco e la mia velocità cala conseguentemente: la salita si è fatta sentire, e non mi sono affatto risparmiato in discesa! Arrivo al traguardo senza strafare, molto soddisfatto e certo di aver dato tutto!
Pacco gara ricchissimo: accappatoio, vino, pasta fresca e diversi altri prodotti culinari; medaglia bella ma non bellissima. Alla riconsegna del chip mi mollano in mano una bella birra, che ci sta proprio bene alla fine di una piacevole faticata come quella di oggi!
ALESSIO MONTANARI


MONTEFORTIANA
ECO MARATONA 44 KM 1900 D+ 1° 4'40"
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 44+19+PUNTI RANKING
75CAVALLINI CRISTIANO4.37'07"6'18"1'38"+17846
83SAIEVA MAXIMILIANO4.40'24"6'22"1'42"+16842
271CECCARELLI PIERLUIGI5.44'10"7'49"3'09"+8755
377BALBONI ROBERTO6.16'38"8'34"3'54"+5710
ECO RUN 26 KM 900 D+ 1° 4'11"
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 26+9+PUNTI RANKING
193ROMANO ALEJANDRO2.55'24"6'45"2'34"+7794
194AVANZI MARCO2.55'25"6'45"2'34"+7794
203BOARATI MARIO2.57'23"6'49"2'38"+7790
MARATONINA FALCONERI 21,097 KM 300 D+ 1° 3'22" 1^ 3'56"
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 21+3+PUNTI RANKING
15^ BELLINI GIULIA1.42'07"4'50"54"+17910
588BRUSCHI STEFANIA2.08'35"6'06"2'10"+9833
608MONTANARI ALESSIO2.10'36"6'11"2'49"+6828
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 20+5PUNTI RANKING
ARDIZZONI CLAUDIA
MONDIN LUCA
BONAZZA VALERIO































💪


martedì 23 gennaio 2018

WINTER TRAIL DEL BORGO: CORA' GUIDA LA TRUPPA BIANCO BLU IN VAL DI TARO


Bella mattinata di corsa in montagna per il nostro gruppetto di trailisiti che domanica sono arrivati fino in Val di Taro, a metà strada fra Parma e La Spezia, per partecipare al Winter Trail del Borgo.
Il bel paese di Borgo Val di Taro è la sede di partenza e arrivo della gara, ottimamente
assemblata dal gruppo 3T Valtaro, organizzatori anche del,Trail del Quadrifoglio in programma la prossima primavera. 
Il percorso, 19,5 km con 1100 m di dislivello, risulta molto duro, forse per via della ripida salita iniziale da affrontare ancora "a freddo", ma gli scorci che il panorama offre in questa limpida giornata di sole valgono la fatica fatta per toccare i 968 mt di altezza, punto più alto del percorso raggiunto poco dopo l'8° km.
Ottimi i ristori lungo il percorso e sopratutto quello finale con torte, frutta, salume, tè caldo, vin brulè, birra, vino e succhi!
Menzione di merito per la comoda e vicina palestra che offre la possibilità di farsi una doccia bollente e il buonissimo pasta party con birra artigianale compresa!!
Bel percorso ottimamente segnalato, organizzazione perfetta, doccia calda, pasta party e birra fresca, tutto quello che conta per una gara di successo non mancava! Un grande applauso al gruppo 3T Valtaro! Bravi ragazzi!
Per la Corriferrara 5 atleti al via. 
Il migliore un bravo Massimo Corà che chiude 29° in 2.02'22", bene anche Lorenzo Bocchi 97° in 2.18'59" e Matias della Calle 116° in 2.24'27".
Fra le donne bella prova di Elena Guerrato 11^ assoluta in 2.27'42", e grande tenacia ancora una volta per Elisa Benini finisher in 3.10'14".
La vittoria è andata a un fenomenale Filippo Bianchi del Team Scarpa, capace di chiudere con il tempo di 1.33'09"! Impressionante davvero!
Fra le donne successo per Sonia Ceretto portacolori dei Maratoneti del Tigullio in 2.07'12".
Bravissimi a tutti ragazzi!

Una gran bella trasferta in una splendida giornata di sole per un trail che si è fatto sentire! Un percorso che, seppur indubbiamente bello, ha messo a dura prova la mia sopportazione perché, all'ennesima salita, la sensazione era quella di salire e salire continuamente! Salite lunghe e spesso difficilmente corribili, discese ripide e corte, terreno battuto ma spesso fangoso e sassoso. Gli ultimi 2 km..? Bellissimi! Comunque ottima organizzazione, ristori e pasta party e naturalmente la compagnia di viaggio! ELENA GUERRATO
Dopo il piccolo momento di gloria della Corsa della Bora torna fra i ranghi 😄🐌
Molto contento comunque della prestazione nonostante una salita iniziale che mi ha mandato un po' in tilt... 
Ci ho messo qualche km a ripigliarmi ma verso metà gara le sensazioni sono tornate buone e mi sono divertito!!
Alla fine un buonissimo 29° posto e 12 minuti meno di 4 anni fa... Si invecchia bene direi 
MASSIMO CORA'


WINTER TRAIL DEL BORGO 19,5 KM 1130 D+ 1° 4'47" 1^ 6'31"
pos.cognome e nometemporitmo PUNTI 19+11+PUNTI RANKING
29CORA' MASSIMO2.02'22"6'17"1'30"+12817
97BOCCHI LORENZO2.18'59"7'08"2'21"+7766
116DE LA CALLE MATIAS2.24'27"7'24"2'37"+6750
130GUERRATO ELENA2.27'42"7'34"1'03"+15740
240BENINI ELISA3.10'14"9'45"3'14"+3609



LA GALAVERNA: A PIANORO UNA GRANDE FESTA IN RICORDO DI ALICE


Una grande festa del podismo, accompagnata da un percorso molto bello e da ristori super abbondanti è quello che hanno trovato gli oltre 4000 partecipanti che hanno preso il via alla storica Galaverna di Pianoro giunta quest'anno alla sua 46^ edizione e da qualche tempo in memoria di Alice Gruppioni, giovane imprenditrice di Pianoro,  che il 3 agosto 2013 fu travolta e uccisa sul lungomare di Venice Beach, mentre era in viaggio di nozze in California.
Tantissimi i percorsi e le distanze che gli atleti potevano scegliere, camminando o correndo, il più lungo un impegnativo collinare di 20 km con 580 mt di dislivello positivo!
Incredibili i ristori presenti sia lungo il percorso che a fine gara con ogni prelibatezza dolce e salata, dalle torte alle costine con polenta!
Corriferrara al via con ben 12 atleti!
Davvero una gran bella festa e sicuramente il modo migliore per ricordare Alice!

20+5 PUNTI
PANTALEONI PAOLA
SCABBIA DANIELE
TEBALDI MIRKO
MATTEUCCI PAOLO
COLLINA GIANNI
BALLARINI ALESSANDRO
LAZZARI LUCA
BOTTONI TRI MICHELE


10+2 PUNTI
PAVASINI DEBORAH
ROBUSTINI MAURO
VIRGILLI FEDERICA
MEDAS GIGI