venerdì 31 marzo 2017

CAMINADA PAR SAN ZORZ: ROSATI GUIDA IL GRUPPO MA LA SORPRESA E ANITA MARTINELLI



Domenica a Ferrara si è corsa una delle gare "Super Classiche" del calendario podistico.
Era in scena infatti la CAMINADA PAR SAN ZORZ giunta quest'anno alla 44^ edizione.
Buon la partecipazone con oltre 200 arrivati solo nella gara competitiva, sotto troverete il bell'articolo di DANIELE TREVISI con tutte le info della gara.
Per l'Atletica Corriferrara oltre 50 atleti iscritti guidati da un ottimo Andrea Rosati, 11° assoluto sul traguardo ma molto bene, nei primi 30 assoluti anche Marco Venturoli e Michele Bacilieri e nei primi 50 tre atleti Over 50 davvero bravi, Ugo Negri, Rony Mascellani e Massimo Gozzo.
Ma è in campo femminile che la Corriferrara trova una giornata davvero positiva, con la sorpresa del momento, Anita Martinelli che dopo l'1.34' ottenuto all'esordio assoluto in mezza maratona domenica scorsa a Ferrara, centra un grande 2° posto femminile (47^ assoluta) in 58'17". Alle sue spalle bravissima 3^ è Elena Stegani Vergoni ma molto bene anche Ottavia Vitarelli.
Corriferrara 2^ poi nella classifica di Società!
Bravissimi tutti ragazzi!!!
Ecco l'artivolo di Daniele Trevisi:

L’edizione 2017 della storica corsa podistica “caminada par San Zorz” ha portato nomi nuovi all’albo doro e circa 750 iscritti totali suddivisi fra le varie gare. La manifestazione podistica ricordata da tutti come una delle prime a Ferrara con la prima edizione nel lontano 1974 è da sempre egregiamente organizzata dalla pol Ferrarriola e fino a pochi anni fa si correva “all’ombra “ del Rossettiano Campanile dell’antica basilica di San Giorgio anticamente duomo di Ferrara .La 44^ edizione corsa ieri è stata dominata da Atleti di ottimo livello che quasi mai gareggiano a Ferrara come ad esempio nella gara femminile dove si è avuta la facile vittoria per distacco della Reggiana del gruppo Casone Noceto Daniela Ferraboschi che ha inflitto alla seconda arrivata Anita Martinelli ben 5 lunghi minuti, al terzo posto sempre per i colori di corriferrara bel piazzamento di Elena Stegani Vergoni. La gara maschile doveva essere sulla carta più combattuta mentre invece si è presentato solo sul rettilineo del traguardo e neppure troppo affaticato Giorgio Scialabba, l’aviere Palermitano che vive da poco a Ferrara non è al momento molto conosciuto perché ha gareggiato nella nostra città solamente una volta, ma, vincente e con record della gara alla dieci miglia dello scorso anno. Nulla ha potuto il bravissimo portacolori di Salcus Angelo Marchetta (ottimo quarto domenica alla mezza maratona di Ferrara) che ha comunque contenuto il distacco in meno di 15 secondi, terzo posto per il vincitore di 2 edizioni della manifestazione(2014 e 2015) Massimo Tocchio,nella classifica dei gruppi quadrilatero è il più numeroso per la 15^ volta davanti a Corriferrara e Salcus. Domenica organizzata da Ado Ferrara e uisp si svolgerà la prima camminata della solidarietà con partenze ed arrivi in corso porta reno e ritrovo al chiostro di San Paolo.

NON COMPETITIVA
PAVASINI DEBORAH 8
LOBERTI RITA 8
CAMILLI STEFANO 8
POLESINANTI ALESSANDRO 14
TALMELLI BARBARA 14


11°ANDREAROSATICORRIFERRARA52'34" 13+23
28°MARCOVENTUROLICORRIFERRARA56'26"13+19
29°MICHELEBACILIERICORRIFERRARA56'35"13+19
40°UGONEGRICORRIFERRARA57'32"13+19
43°ROBERTOMASCELLANICORRIFERRARA58'07"13+18
45°MASSIMOGOZZOCORRIFERRARA58'11"13+18
47°ANITAMARTINELLICORRIFERRARA58'17"13+24
51°ANTONIOCREMONINICORRIFERRARA58'37"13+18
53°GIANLUCATRALLICORRIFERRARA58'41"13+17
55°MATTIAROSATICORRIFERRARA58'47"13+17
61°OMARPOLIZZICORRIFERRARA59'15"13+17
77°ENRICOAGUIARICORRIFERRARA1h00'35"13+16
84°MORRISFOGLICORRIFERRARA1h00'56"13+16
85°ELENAVERGONICORRIFERRARA1h00'58"13+21
86°PAOLOCALLEGARICORRIFERRARA1h01'03"13+15
89°ANDREAARTIOLICORRIFERRARA1h01'13"13+15
102°OTTAVIAVITARELLICORRIFERRARA1h02'50"13+20
104°LORENZOBOCCHICORRIFERRARA1h02'56"13+14
113°MARIOBOARATICORRIFERRARA1h03'30"13+13
119°CINZIACAPPELLICORRIFERRARA1h03'53"13+19
120°ANDREAMELLONICORRIFERRARA1h03'55"13+13
121°SIMONEDESERTICORRIFERRARA1h03'57"13+13
122°ALESSANDROFARDELLACORRIFERRARA1h04'04"13+13
131°MATTEOMONTANARICORRIFERRARA1h05'04"13+12
137°ROSANNAALBERTINCORRIFERRARA1h05'27"13+18
138°SANDROPRINICORRIFERRARA1h05'35"13+11
139°DANIELESCABBIACORRIFERRARA1h05'37"13+11
146°ANDREASCARLETTICORRIFERRARA1h06'12"13+11
147°MIRKOTEBALDICORRIFERRARA1h06'23"13+11
148°ALEJANDROROMANOCORRIFERRARA1h06'25"13+11
149°PAOLAPANTALEONICORRIFERRARA1h06'27"13+17
151°GIANCARLOVERATTICORRIFERRARA1h06'50"13+10
155°ROSABIANCOLLICORRIFERRARA1h07'50"13+16
158°ELISABENINICORRIFERRARA1h08'02"13+15
167°GIANLUCADIANTICORRIFERRARA1h08'40"13+9
169°VINCENZOFEDOZZICORRIFERRARA1h08'49"13+9
170°LORENZOIANNICECORRIFERRARA1h09'10"13+8
173°PAOLORAIMONDICORRIFERRARA1h09'33"13+8
174°MAUROROBUSTINICORRIFERRARA1h09'35"13+8
182°MARCELLOLAMPRONTICORRIFERRARA1h10'29"13+7
190°LUIGIFRANCHINICORRIFERRARA1h11'33"13+6
195°PIERAPERRICORRIFERRARA1h12'29"13+11
198°CATERINAFRANCESCHINICORRIFERRARA1h13'01"13+11
205°PAOLOCOLOMBANICORRIFERRARA1h13'45"13+4
207°DAVIDEDE SIENACORRIFERRARA1h14'02"13+4
208 ROSSI ELEONORA 13+9
MAIETTI CATERINA 13+13
SIMONATO PAOLO 13+19

giovedì 30 marzo 2017

IL CORRIFERRARA BIKE ALLA GRAN FONDO "TRA VALLI E DELIZIE" DI PORTOMAGGIORE



Piccole società crescono. Domenica 26 Marzo si è svolta la GF città di Portomaggiore “Tra Valli e Delizie”, che ha aperto l’11^ edizione del Circuito di Granfondo non competitive, Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio.
Tre le distanze in programma, percorso lungo da 140 km, percorso medio da 100 km e percorso corto da 55 km, a cui si è aggiunta una cornice dedicata al MTB con due percorsi da 45 e 60 km.
Nutrita la rappresentanza del Corriferrara Bike Team che presentava ai nastri di partenza: Mondin Luca, Lerch Alexander, Tassinati Roberto, Franzini Paolo, Ferrari Alessandra, Dambrosio Sandra, Fantini Marcello, Pozzati Nico, Borreggio Gianni, Marco Ori.
Giornata con temperatura ideale.
Giornata ventosa ma piacevolmente soleggiante. Partenza alla francese e alle 08:00 si parte.
Come era prevedibile, l’inizio è incandescente e fin dai primi km l’andatura inizia a salire vertiginosamente fino a toccare i 47 km/h.
Il primo ristoro, annesso controllo passaggio, è a Massa Fiscaglia, dopo circa una 30ina di km, il tempo necessario per rifocillarsi un po, espletare alcune necessarie funzioni fisiologiche, dopo di che risalire in sella e ripartire di gran carriera con destinazione Comacchio.
All’altezza circa di Lagosanto c’è la deviazione dei due percorsi lungo e medio, così salutiamo Mondin e Lerch che optano per i 140 km (che nel prolungamento si snodano verso Pontemaodino, Lido di Volano, Nazioni, Spina per ricongiungersi a Comacchio), mentre il sottoscritto, Tasso e l’Ale Ferrari e Ori proseguiamo verso Comacchio all’inseguimento dei nostri 100 km.
La velocità rimane sempre piuttosto sostenuta (sempre superiore ai 30 km/h) anche se adesso ce la dobbiamo vedere con il vento che sta diventando particolarmente sostenuto.
Il tratto più suggestivo è sicuramente lungo il canale che fiancheggia le valli di Comacchio e che ci porta dritti verso la località Anita, dove si trova un nuovo ristoro e punto di controllo.
Mancano poco più di 30 km al traguardo. Il vento aumenta di intensità ma la fatica viene sostituita dall’entusiasmo di portare a termine il percorso.
Ad un tratto uno strappo improvviso del gruppo di testa provoca una frattura che produce due tronconi di ciclisti, e il vento ci mette lo zampino rendendo vano il tentativo di recuperare il vuoto che subito si è venuto a creare.
Poco importa. Alla fine tagliamo tutti il traguardo e la soddisfazione è davvero tanta.
Dopo di che, ce ne andiamo al pasta party e ci immergiamo in un succulento piatto di tagliatelle fatte in casa e condite con ragù e polpettine di carne.
Piccola disavventura per Mondin che nei km finali ha bucato.
Un applauso davvero sentito per l’organizzazione, impeccabile sotto tutti i punti di vista.
Alla fine, 1368 iscritti, mentre Corriferrara Bike Team si è piazzata al 39° posto, su un totale di 159 gruppi ciclistici partecipanti.
Che dire, davvero un ottimo risultato.


Partecipanti:
Mondi Luca 140 km bdc
Lerch Alessandro 140 km bdc
Ferrari Alessandra100 km bdc
Ori Marco 100 km bdc
Tassinati Roberto 100 km bdc
Franzini Paolo 100 km bdc
Dambrosio Sandra    45 km mtb
Fantini Marcello 60 km mtb
Pozzati Nico 60 km mtb
Borreggio Gianni 60 km mtb
Paolo Franzini
























mercoledì 29 marzo 2017

UNESCO CITIES MARATHON: GENUARDI TESTIMONIAL DI FERRARA MA E' OLIANI A FARE IL PB


Domenica 26 marzo si è tenuta la UNESCO CITIES MARATHON, l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane, distano esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona.
E siccome anche Ferrara è sito Unesco e la sua Maratona ha ottenuto il Patrocinio, abbiamo avuto l'onore di mandare in nostra rappresentanza un atleta che testimoniasse l'unione fra queste realtà.
La scelta è ricaduta su una nostra giovane atleta, Laura Genuardi, studentessa siciliana all'Università di Ferrara che in pieno rispecchia lo spirito della nostra Città e del nostro Gruppo Sportivo.
Insieme a Laura, che ha chiuso la sua Maratona in 4.08'33" crono che gli è valso il 278° posto, 32^ fra le donne, a Cividale ha corso anche Federico Oliani che nonostante il forte vento che ha rallentato tutti gli atleti in gara nella parte finale, ha portato a casa l'ennesimo personal best di questo incredibile 2017 chiudendo la gara al 132° posto con il tempo di 3.35'36" migliorando di circa 5 minuti il tempo sulla distanza! Ma entrambi inostri ragazzi hanno promesso un ulteriore migliormento nella imminente Maratona di Parigi... In bocca al lupo!!!!
La vittoria finale è andata a Saverio Giardiello con il tempo di 2.35'16" mentre fra le donne successo per Manuela Rebuzzi in 3.13'50".

UNESCO CITIES MARATHON 42,195 KM
132° OLIANI FEDERICO  3.35'36"   5'07"   42+16
278^ GENUARDI LAURA 4.08'33"   5'53"   42+13


MARCIA DI FINE INVERNO: UN BEL COLLINARE PER I NOSTRI RAGAZZI



Si è tenuta domenica mattina a Rivadolmo di Baone, la Marcia di fine inverno, una manifestazione non competitiva targata Fiasp tipica dei Colli Euganei, manifestazioni ludico motorie che vedono sempre una larga
partecipazione e tutti i servizi necessari per soddisfare le esigenze dei partecipanti a fronte di un costo d'iscrizione davvero contenuto.
Davvero bello e allenante anche se prevalentemente su asfalto il percorso più lungo di 21,8 km che prevedeva 3 salite impegnative per un dislivello positivo di 800 mt al quale hanno partecipato Marco Gianantoni, Massimo Corà, Francesco Solina, Rossella Brocchieri, Roberto Balboni e Pierluigi Ceccarelli mentre nel tragitto più corto di 5 km con 200 mt di dislivello positivo hanno preso il via Erica Cavalieri con Diego e Alberto.
Davvero una bella giornata primaverile con l'inverno ormai lontano ricordo!!

21+8 PUNTI
GIANANTONI MARCO
CORA' MASSIMO
SOLINA FRANCESCO
BROCCHIERI ROSSELLA
BALBONI ROBERTO
CECCARELLI PIERLUIGI
5+2 PUNTI
CAVALIERI ERICA
CORA' DIEGO
CORA' ALBERTO

martedì 28 marzo 2017

CAMPIONATO NAZIONALE DI ULTRA MARATONA A SEREGNO: FINISHER MA NON BENISSIMO



Domenica 26 Marzo 2017:

Giornata decisamente storta.. partita con pioggia (già dalla sera precedente) e il "furto" di un'ora per via del cambio stagionale.

Presenti si ma non tantissimi, 164 i partenti alla 100 km, ma solo 135 si sono qualificati. Nella distanza intermedia di 60 Km sui 205 partenti, solo 187 hanno tagliato il traguardo. Nella "poco considerata" distanza corta di 21,097 Km i partenti sono stati quasi 600 con 533 arrivati... Gaffe enorme, a mio avviso, quella di non premiare in alcun modo le categorie PM/F e SM/F.

Ma veniamo allo splendido circuito "vista autostrada" che garantiva innumerevoli conati durante circa una metà del tragitto (20 km da ripetere 3 volte per la 60 e 5 volte per la 100 km); la partenza dal Centro Polisportivo di Seregno (MB), si snodava per vie bucoliche e industriali della periferia, per poi passare dal Centro Storico della Città.. fin quì tutto ok.. poi la cosa si è fatta decisamente più dura! percorso tendenzialmente in salita su una ciclabile che correva a fianco dell'autostrada intervallata da viuzze strette secondarie attorniate da caseggiati, composti perlopiù da villette. La sensazione era quella di essere sempre in leggera salita, sentore confermato poi dalla sessione del Garmin! Il  risultato del dislivello totale, sommando tutti e tre i giri infatti, è stato di ben 178 m.

Personalmente mi sono presentato per testare il mio fisico sulla
 lunga distanza in vista del Passatore, ma anche per vedere fino a che punto sarei riuscito a tenere una determinata velocità. Il risultato è stato ottimo per i primi due giri (1° passaggio 20 km 1:30:09; 2° passaggio 40 km 3:02:27) e pessimo, anzi disastroso nel terzo (2:19:09)... Continuo in maniera stranamente discontinua a portarmi avanti un problema di pubalgia che rimane silente fino ad un certo punto e poi esplode in un'unica soluzione durante la gara... distruggendomi ogni risultato e ogni verifica del lavoro fatto in preparazione e/o allenamento.... In sintesi va comunque bene! ho un nuovo tassello nella mia verga da podista targato 60 Km e questo è già tanto!

Ringraziamento doveroso va a una persona dai tanti capelli ricci, che con molta pazienza è riuscita a mitigare la mia pazia.. soprattutto l'idea malsana di andare a Seregno in giornata...





Nella 100 anche l'uomo d'acciaio Roveri "Iron" non ha avuto una giornata decisamente al Top, reduce del successo avuto lo sorso autunno a Reggio Emilia, oggi chiude in 10:46:55, su di un percorso decisamente ostico e difficile da gestire con condizioni climatiche abbastanza difficili, anche se sul finale un po' di sole ha baciato l'arrivo di buona parte dei centisti.




Di una cosa sono certo.. anche lui come me non mollerà mai!! E come direbbe a fine allenamento "Buone corse a tutti"

Paolo Frozzi

RISULTATI UFFICIALI SU MYSDAM




100 KM: ANDREA ROVERI 10:46:55 100+3
60 KM: PAOLO FROZZI 5:22:18 60+16



5° CAMPIONATO MODENESE DI PODISMO: MASETTI TRA LE VILLE DI SAN PROSPERO







Sabato 25 Marzo 2017 Andrea Masetti:

Oggi,ho partecipato alla 10 km competitiva "le ville di S.Prospero" provincia di modena. 
Giunta alla settima edizione, oltre alla competitiva, c'erano altre 3 opzioni: la 10 km Non competitiva, la 7 km e la 3 km. Partenza per tutti alle 15.30 precise con i non Competitivi alle nostre spalle per non intralciare chi, in teoria, andava più veloce. Un bel sole caldo e qualche colpo di vento ci hanno accompagnato durante il percorso, molto veloce e composto da 3 drittoni principali lungo i quali le Ville di S.Prospero spuntavano quà e là per ravvivare un paesaggio di asfalto e campi agricoli. Ristori ogni 4 km circa più ristoro finale con panini,frutta fresca e la Pinza della nonna. Pacco gara, a mio parere un pò scarsino a dispetto dei 10€ di iscrizione, composto da una bottiglia di vino, uno scaldacollo ed un paraorecchie di lana. Classifiche alla mano ho chiuso soddisfatto con tun tempo di 46'30" (4'39"/km) ben lontano dal personale di Gennaio, ma per non essere in forma e senza allenamento specifico va benissimo cosi. 

Il podio della 1^ prova è stato il seguente:
 
1° DE FRANCESCO LUCA ATLETICA PANARIA GROUP 33:34,5 
2° SIMONCELLI DANIELE ATL. REGGIO 34:17,7
3° CAPITANI FILIPPO MODENA RUNNERS CLUB 34:56,4 


116° MASETTI ANDREA: 46'30" 10+13